Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni
Tu sei qui: Home / Attualità / Il Comune di Bolzano diventa il primo ComuneClima Gold italiano

Il Comune di Bolzano diventa il primo ComuneClima Gold italiano

Il capoluogo altoatesino ha ottenuto il massimo livello di certificazione del programma ComuneClima, avviato nel 2016 dall’Agenzia CasaClima per sostenere e premiare i Comuni che si impegnano per una politica energetica ed uno sviluppo locale sostenibili.

Il Comune di Bolzano diventa il primo ComuneClima Gold italiano

Bolzano ©Emilio Vettori

Galleria: 2 immagini

Il capoluogo altoatesino è diventato così ufficialmente il primo ComuneClima Gold certificato in Italia, dopo aver ottenuto nel 2018 la certificazione ComuneClima Silver.

La certificazione ComuneClima GOLD conferma la bontà di un percorso ventennale, che a partire dall’inizio degli anni 2000 ha visto il Comune di Bolzano impegnarsi per promuovere una sempre maggiore sostenibilità del territorio, in particolare per ottimizzare il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti, promuovere la mobilità sostenibile, la mobilità ciclabile e diminuire le emissioni di CO2 prodotte sul territorio, in particolare attraverso la realizzazione di un sistema di Teleriscaldamento, ancora oggi in continua espansione,  che fino ad oggi ha consentito di abbattere del 30% le emissioni per la produzione di  calore.

Ad aver però consentito di raggiungere questo importante riconoscimento è stato l’insieme delle misure realizzate tra il 2015 e il 2020: i nuovi progetti di messa in sicurezza del territorio e adattamento ai cambiamenti climatici, l‘aggiornamento degli strumenti di pianificazione con obiettivi al 2030, gli interventi di risanamento degli edifici comunali, il completamento dei percorsi ciclabili, il sistema di bike-sharing e soprattutto le numerose attività informative, promosse per coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza, il cui apice è stato un convegno sull’emergenza climatica  in collaborazione con la Libera Università di Bolzano.

Un ulteriore aspetto, particolarmente rilevante, ha riguardato l’organizzazione interna del Comune, che ha creato un gruppo di lavoro coinvolgendo le diverse ripartizioni dell’Amministrazione Comunale per coordinare al meglio i progetti rilevanti dal punto di vista energetico ed ambientale.

Grande soddisfazione per questo risultato è stata espressa dall’attuale Assessora alla Cultura, all’Ambiente, alle Politiche di integrazione e alle Pari Opportunità Chiara Rabini. “Si tratta di un importante passo che consente alla nostra città di confrontarsi con i migliori in Europa” ha affermato – “Allo stesso tempo é uno stimolo a continuare su questa strada per migliorare continuamente e raggiungere nuovi obiettivi”.

Navigazione