Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni
Tu sei qui: Home / Attualità / Qualità della vita sul banco di prova (progetto PlurAlps)

Qualità della vita sul banco di prova (progetto PlurAlps)

È iniziato il lavoro nei nostri comuni pilota PlurAlps

Qualità della vita sul banco di prova (progetto PlurAlps)

Il gruppo di lavoro discute alacremente in merito alle valutazioni. (© comune Sattel)

Tutti i comuni pilota hanno nel frattempo compilato lo strumento online. Si tratta di domande quantitative e qualitative nei seguenti campi d’azione: amministrazione, informazione e pubbliche relazioni; partecipazione e impegno civico; alloggi e spazi abitativi; formazione; lavoro; sanità, cura e assistenza; mobilità e servizi di prossimità; cultura e tempo libero; immigrazione, integrazione. Sono inoltre richiesti dati statistici.

Nella fase successiva vengono valutate tutte le risposte. Si delinea così un quadro della qualità della vita nel comune. Affinché questo quadro sia il più realistico possibile e valido per l’intera popolazione, la valutazione viene effettuata da un ampio gruppo di lavoro. In questo gruppo di lavoro sono coinvolte persone provenienti dall’amministrazione, dalla politica, dalle associazioni, dalle istituzioni e dalla società civile. Sulla base di questa analisi, nei prossimi mesi saranno elaborati piani d’azione con misure per migliorare e rafforzare la qualità della vita.

 

Feedback e risultati intermedi da alcuni dei nostri comuni pilota:

 

Aschau/DE: È stato davvero stimolante avere una panoramica di tutti i servizi e le offerte del comune.  La consideriamo un’occasione ideale per valutare l’attuazione delle linee guida e dei modelli di riferimento.

Ruggell/FL: Contribuisce a delineare un quadro della qualità della vita in loco. Ora abbiamo gli elementi per elaborare proposte di miglioramento, ad esempio per migliorare l’accoglienza all’interno della comunità del villaggio.

Sattel/CH: Vorremmo utilizzare i risultati come base per lo sviluppo di nuove linee guida per il comune. E vogliamo aumentare l’attrattività del nostro comune per gli immigrati.

Ulteriori informazioni sul progetto PlurAlps possono essere trovate qui.

 

Questo progetto è cofinanziato dal Fondo europeo dello sviluppo regionale (EFRE) tramite il Interreg Programma Spazio Alpino. E dal Ministero federale tedesco per l’ambiente, la protezione della natura e la sicurezza nukleare (BMU).

 

 

Navigazione